Come smontare un cassetto scorrevole da cucina

Come smontare un cassetto, come togliere cassetti scorrevoli, smontare cassetti scorrevoli, come smontare cassetto scorrevoleStai facendo pulizia, e vuoi sapere come smontare cassetto scorrevole della cucina velocemente? Niente di più semplice! Capita che quello che sembrava una cosa banale, ti faccia perdere tempo..

E’ importante conoscere il giusto metodo e sapere come smontare il cassetto scorrevole, per evitare danneggiamenti anche costosi alle guide, e non credo tu voglia questo. Per questo prenditi cinque minuti, e con un’ pò di pazienza potrai togliere/rimontare i cassetti scorrevoli senza problemi.

Questo breve articolo ti può essere utile anche se sei riuscito a smontare il cassetto scorrevole, ma non riesci a rimontarlo! Bene, procediamo;)!

  1. Apri completamente il cassetto
  2. Mani all’ altezza del frontale
  3. Alza in modo deciso il cassetto verso l’alto
  4. Riporta le guide nel mobile

Sapere come togliere i cassetti scorrevoli, può esserti d’aiuto anche per cassetti d’ armadio dello stesso tipo. Ora, procedi nel seguente metodo per rimontare i cassetti..

  1. Estrai completamente le guide scorrevoli
  2. Posa il cassetto alla metà delle guide; fai in modo che sia dritto
  3. Con un gesto deciso, spingi il cassetto verso il mobile

Ok, sei riuscito a completare il lavoro! Se il cassetto non chiude perfettamente, rifai l’ operazione seguendo bene i passaggi. Ti ringrazio per la lettura di questo post, se vuoi lascia un commento! Ciao

Puoi trovare più info nel nostro sito http://www.massimomaffucci.com

 

 

 

Come misurare il fuori squadro

La verifica accurata degli angoli delle pareti,  prima di ordinare i mobili cucina, è essenziale per evitare errori e costosi adattamenti del piano durante la fase di installazione; in special modo nel caso di piani in okite, pietra, marmo; ma pure con quelli in laminato.

visualizzazione del triangolo 100 x 100 x 141,5, corrispondente allo squadro-falegnamepadova.altervista.org

E’ un’operazione che puoi svolgere personalmente, con un’ po’ di attenzione, seguendo la lettura di questo breve articolo; non richiede particolari competenze. Oppure, se preferisci, richiedi il nostro servizio Rilievo misure. Dopo aver riportato le misure, è consigliabile fare una sagoma in compensato.

MATERIALE NECESSARIO:

  • Un metro a nastro
  • Una matita con punta grossa ( da muratore)
  • Un foglio di carta millimetrata.
  • Un eventuale foglio di compensato 110 x 110 almeno.
  • Nastro giallo da 3 cm.

Usare il nastro giallo ti permette di:

  • Visualizzare meglio l’operazione
  • Non sporcare il muro (anche se andrà coperto).

Se la parete è in squadro, con lati100  e 100 la diagonale sarà 141,5.In caso di fuori squadro potresti avere 2 situazioni:

  1. La diagonale è < 141,5, di conseguenza ha un angolo< 90°. La lunghezza dei mobili deve essere minore di quella della parete, specialmente se in fondo hai lavastoviglie, forno, cassetti, cesti, cioè elementi fissi che non possono essere accorciati o modificati.
  2. La diagonale è > 141,5 l’angolo è > 90°. La misura dei mobili può corrispondere a quella della parete. La differenza si noterà nella parte davanti alla fine della cucina, compensata con una fascia di tamponamento adattata.

N.B

Nel caso La diagonale sia inferiore di un paio di millimetri, cioè invece di 141,5 è 141,3 non c’è problema se la parete non è troppo lunga. Se l’articolo ti è stato d’aiuto (oppure no) lascia un commento grazie.